Via Cesare Battisti, 66034 Lanciano (CH)
@
Coronavirus: Nuove Disposizioni per il Certificato di Fine Isolamento.
Emergenza Coronavirus
Lanciano , 21 Gennaio 2022

Coronavirus: Nuove Disposizioni per il Certificato di Fine Isolamento.

In questo periodo tutti noi abbiamo sperimentato quanto l'ennesima ondata del Covid-19 abbia messo in ginocchio il sistema sanitario, e di conseguenza sospeso la vita quotidiana, le attività lavorative, ecc...

Una prima soluzione adottata dai nostri amministratori regionali è stata quella di dare valenza medica e legale ai tamponi antigenici rapidi, ossia quelli effettuati in farmacia.

La velocità con la quale il virus si è diffuso ha determinato comunque un forte rallentamento nei tracciamenti dei positivi, ma anche nell'accertamento delle guarigioni, che solitamente avviene mediante l'attesissimo certificato Asl necessario per il ritorno alla vita normale..

“D’ora in avanti – spiega l’assessore alla Salute, Nicoletta Verì – nell’attesa dell’arrivo della certificazione da parte dei Siesp delle Asl, il cittadino asintomatico potrà esibire (ad esempio per il rientro a scuola, al lavoro, in caso di mancata riattivazione del green pass o di controllo da parte delle forze dell’ordine) i referti del tampone positivo da cui si evince la data di inizio dell’isolamento e del test negativo effettuato alla fine del periodo previsto dalle norme nazionali, che varia a seconda dello stato vaccinale di ciascuno”.

Si ricorda inoltre che già la circolare ministeriale del 30 dicembre scorso ha previsto un intervallo di isolamento di 7 giorni per gli asintomatici che abbiano completato il ciclo vaccinale primario da meno di 4 mesi e di 10 giorni negli altri casi.

La facoltà prevista nella nuova ordinanza potrà essere esercitata se, nelle 24 ore successive alla data di fine isolamento, il cittadino non riceve la certificazione Asl.

Comunicati
Partner
Convenzioni
© Copyright 2022 Business Booster s.r.l.