Via Cesare Battisti, 66034 Lanciano (CH)
@
Coronavirus: pubblicato il nuovo DPCM del 14 luglio.
Emergenza Coronavirus
Lanciano, 16 Luglio 2020

Coronavirus: pubblicato il nuovo DPCM del 14 luglio.

E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM 14 luglio 2020 recante "Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19" e relativi Allegati contenenti le "Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative della Conferenza delle Regioni e delle province autonome del 14 luglio 2020" e le “Linee guida per l’informazione agli utenti e le modalità organizzative per il contenimento della diffusione del covid-19 in materia di trasporto pubblico”.

Il provvedimento proroga al 31 luglio 2020 le misure disposte con il DPCM 11 giugno 2020 e riconferma, sino a tale data, le disposizioni contenute nelle ordinanze del Ministro della salute 30 giugno 2020 e del 9 luglio 2020.

Sono stati aggiornati gli allegati al citato DPCM, dunque le linee guida per lo svolgimento di attività commerciali e professionali e per il contenimento dell'epidemia in materia di trasporto pubblico. In questo ambito si segnalano in particolare le disposizioni riguardanti il trasporto pubblico non di linea NCC e TAXI.

Nell'ambito della vita di tutti i giorni, è confermato fino al 31 luglio l'obbligo di indossare la mascherina al chiuso, e all'aperto dove non sia possibile mantenere la distanza interpersonale di almeno 1 metro.

Si rinnova anche il divieto di assembramento, che vale sia per i singoli cittadini che per locali e attività, che saranno multate e anche chiuse in caso di mancato rispetto delle regole.

In ambito lavorativo, sono confermate le misure di sicurezza straordinarie che vanno dalla sanificazione al rispetto di precisi protocolli per alcune categorie, la distanza di almeno 1 metro sempre e comunque, iniziative di smart working, se e quando possibile.

Per quanto riguarda, infine, l'annunciata proroga dello stato d'emergenza Covid che scade il 31 luglio, fonti di governo hanno anticipato che la proroga potrebbe arrivare al 31 dicembre, ma per avere la conferma sarà necessario attendere la determinazione del Consiglio dei Ministri.

 

Comunicati
Partner
Convenzioni
© Copyright 2020 Business Booster s.r.l.