Via Cesare Battisti, 66034 Lanciano (CH)
@
Lavoro: obbligo del Green pass dal 15 ottobre.
Emergenza Coronavirus
Lanciano , 23 Settembre 2021

Lavoro: obbligo del Green pass dal 15 ottobre.

Il Decreto Legge approvato dal Consiglio dei ministri il 16 settembre 2021 ha esteso a tutto il mondo del lavoro pubblico e privato l’utilizzo della Certificazione verde Covid-19, a partire dal prossimo 15 ottobre e fino al 31 dicembre 2021 (termine di cessazione dello stato di emergenza)

Il decreto legge prevede che:

  • tutto il personale delle Amministrazioni pubbliche è tenuto a essere in possesso della Certificazione verde Covid-19. L’obbligo riguarda inoltre il personale di Autorità indipendenti, Consob, Covip, Banca d’Italia, enti pubblici economici e organi di rilevanza costituzionale. Il vincolo vale anche per i titolari di cariche elettive o di cariche istituzionali di vertice. Inoltre l’obbligo è esteso ai soggetti, anche esterni, che svolgono a qualsiasi titolo, la propria attività lavorativa o formativa presso le pubbliche amministrazioni;
  • l’obbligo di green pass vale anche per i soggetti titolari di cariche elettive e di cariche istituzionali di vertice;
  • sono tenuti a possedere e a esibire su richiesta i Certificati verdi coloro che svolgano attività lavorativa nel settore privato. Il possesso e l’esibizione, su richiesta, del Certificato verde sono richiesti per accedere ai luoghi di lavoro;
  • il personale amministrativo e i magistrati, per l’accesso agli uffici giudiziari, devono possedere ed esibire le Certificazioni verdi. Al fine di consentire il pieno svolgimento dei procedimenti, l’obbligo non si estende ad avvocati e altri difensori, consulenti, periti e altri ausiliari del magistrato estranei all’amministrazione della Giustizia, testimoni e parti del processo.

La Certificazione dovrà attestare di aver fatto almeno una dose di vaccino oppure essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti oppure di essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti.

Per le imprese con meno di 15 dipendenti, la normativa prevede la possibilità di sostituire il lavoratore sospeso per un periodo massimo di 10 giorni, rinnovabili una sola volta.

Comunicati
Partner
Convenzioni
© Copyright 2022 Business Booster s.r.l.